3 consigli per raggiungere il proprio target su Facebook

  • by

Negli ultimi due articoli abbiamo trattato molto l’argomento Facebook: in particolare, abbiamo riportato 5 motivi per cui la pubblicità su Facebook funziona e poi, per evidenziarne l’ulteriore importanza, abbiamo raccolto quelli che secondo noi sono i 3 per cui la pubblicità su Facebook è indispensabile 

Qui facciamo un ulteriore passo avanti e ti diamo 3 consigli per raggiungere il tuo target su Facebook.

1. Scegliere un pubblico ristretto

Il modo migliore per raggiungere le persone che potrebbero effettivamente essere interessate a ciò che offriamo è essere quanto più precisi possibili nel dare le seguenti informazioni: sesso, età, interesse e comportamenti, geolocalizzazione.

Più informazioni devono coincidere e più, ovviamente, il target si restringe, creando così una rete di persone che hanno più o meno le stesse caratteristiche e potrebbero dunque essere interessate al prodotto o al servizio che sto pubblicizzando.

2. Creare un pubblico simile

Tra le numerose funzioni che ci mette a disposizione Facebook c’è la cosiddetta Lookalike Audience, ovvero la realizzazione di un Pubblico Simile: Facebook, prendendo come riferimento un pubblico che gli diamo “in pasto”, crea in modo veloce e automatico un pubblico che ha più o meno le stesse caratteristiche di quello che noi stessi gli abbiamo indicato.

Si tratta di uno strumento molto potente non solo perchè ci permette di individuare le persone che potrebbero essere interessate ai nostri prodotti, ma anche perchè Facebook fa praticamente il lavoro al posto nostro: l’unica cosa che dobbiamo fare è indicargli il pubblico di origine dal quale partire per crearne uno simile.

3. Fare Retargeting

Le persone hanno bisogno di vedere più volte un annuncio prima che prendano seriamente in considerazione l’idea di ultimare un acquisto: è molto difficile, infatti, che un cliente acquisti un prodotto in cui si imbatte per la prima volta. Ecco perchè è importante fare Retargeting (o Remarketing), ovvero sollecitare l’interesse del potenziale acquirente mostrandogli nuovamente l’annuncio contenente il nostro prodotto/servizio. Se ad esempio siamo su Facebook possiamo creare un pubblico che comprenda solo le persone che hanno in qualche modo mostrato interesse per i nostri prodotti: interagendo con un nostro post, cliccando un pulsante di call to action, chiedendo informazioni o semplicemente lasciando un mi piace o commentando.

Raggiungere il proprio target è l’obiettivo alla base di ogni campagna pubblicitaria. È un argomento che andrebbe approfondito e soprattutto è un’operazione che andrebbe continuamente sperimentata, talvolta anche con una diversificazione della nostra inserzione.

Il nostro target, infatti, va studiato. Non bisogna solo capire quali sono i suoi interessi, ma anche quali sono le sue abitudini: è composto da più uomini o da più donne? Con quali dispositivi interagisce di più? In che giorni e orari si connette più frequentemente? In che modo è solito interagire?

Queste e tantissime altre domande sono alla base della targetizzazione e sapere che Facebook ci mette a disposizione tantissimi strumenti per studiare al meglio il nostro pubblico significa essere consapevoli di avere un grosso vantaggio.

Se sei un imprenditore, hai un’attività o semplicemente vuoi far crescere la tua visibilità e i tuoi guadagni tramite la tua pagina Facebook affidati a noi. Ascolteremo le tue esigenze e punteremo a rendere la tua pagina dinamica e accattivante e le tue sponsorizzate funzionanti e performanti!

Condividi il post: